IL PORTAVOCE DI GULDEN DORIN INTERVISTATA DA BLOCKER.NL

IL PORTAVOCE DI GULDEN DORIN INTERVISTATA DA BLOCKER.NL

Il Gulden è caldo. La criptovaluta olandese ha un gran numero di utilizzatori entusiasti e, dato lo sviluppo dei prezzi degli ultimi anni, non è sorprendente. Con un market cap di oltre $ 31.000.000 la moneta ha acquisito una posizione rispettabile nel mercato delle criptovalute. Abbiamo parlato con Dorin Bouwman della differenza tra Gulden e Bitcoin, il futuro di Gulden e persino di Model Doutzen Kroes ……

B: Cosa è esattamente Gulden e puoi dirci qualcosa sulla storia del progetto, perché è iniziato e con chi?

G: Gulden è stata fondata nel 2014 da Rijk Plasman. Il progetto è stato creato per istituire un mezzo di pagamento decentralizzato, incentrato sull’utente. L’obiettivo di Gulden è stato lo stesso fin dall’inizio; rendere le criptovalute disponibili e di facile comprensione per tutti.

B: Molti olandesi hanno un “debole” per il Gulden perché fa parte della loro storia, ma solo gli olandesi sono interessati al progetto?

G: Certo che no! Ci sono persone che possiedono Gulden in tutto il mondo. Per gli utenti stranieri, il nome fa poca differenza, riguarda il sistema e ciò che si può fare con esso. Abbiamo pensato che Gulden fosse un buon nome per uno strumento di pagamento, ed è questo il motivo per cui l’abbiamo scelto.

B: Con quanti negozi nei Paesi Bassi (ed altrove) posso pagare con Gulden se cosi è?

G: Stimiamo che ci siano attualmente circa 150-200 punti che lo accettano. Per accettare Gulden, non devi fare una domanda complicata o ottenere il permesso dal team. Di conseguenza, non sappiamo esattamente in quanti posti puoi pagare con Gulden. La cosa bella di questo è che occasionalmente veniamo a conoscenza di punti dove viene accettato attraverso la comunità.

B: Al giorno d’oggi è possibile vedere sempre più ICO vendere il loro progetto con l’aiuto di celebrità come Paris Hilton. Qual è il punto di vista di Gulden su questo e saremo presto in grado di vedere Doutzen Kroes con Gulden?

G: Le ICO sono spesso create per raccogliere molto denaro ancor prima di avere risultati concreti. Le promesse sono spesso irrealistiche e non hanno nulla a che fare con la tecnologia blockchain. Noi ne restiamo fuori e ci occupiamo solo di sviluppo reale. Migliorando costantemente il nostro prodotto (Gulden) abbiamo visto un costante aumento del numero di utenti negli ultimi anni. Non sarebbe una sorpresa vedere presto Doutzen Kroes con un portafoglio Gulden sul suo telefono.

B:Cosa ha di diverso Gulden dalle altre criptovalute come il Bitcoin?

G: Bitcoin è utilizzato principalmente come investimento. Il sistema è più lento e più ingombrante, quindi non verrà mai considerato un mezzo di pagamento “mainstream”. Gulden, d’altra parte, è costruito per essere un mezzo di pagamento. I pagamenti vengono elaborati rapidamente, il portafoglio è facile da usare ed è facile per gli imprenditori utilizzare Gulden.

B: Una delle critiche rivolte a Bitcoin è la (bassa) velocità di transazione, solo ogni 10 minuti. Che mi dici di Gulden?

G: Uno dei nostri punte di forza è la velocità della transazione. Affinché Gulden abbia successo come mezzo di pagamento, una transazione deve essere elaborata in pochi secondi. Attualmente, una transazione viene elaborata molte volte più velocemente rispetto a Bitcoin, e con l’imminente aggiornamento di Gulden questo sarà ancora più veloce.

B: La capitalizzazione di mercato di Gulden è attualmente (17 novembre 2017) sopra $ 31.000.000 e il prezzo si avvicina ai 9ct, mentre lo scorso marzo era intorno a 1,4ct. Come spiega questa grande ascesa e popolarità di Gulden?

G: Anche se non facciamo nulla per il marketing, l’anno scorso abbiamo notato che Gulden è stato preso in considerazione da vari media. Abbiamo anche una grande comunità che progetta applicazioni con grande entusiasmo e parla di Gulden alla gente.

B: Recentemente, l’AFM ha criticato gli investimenti in criptovalute e ICO. Come la vedi?

G: Investire comporta sempre dei rischi. Questo vale per gli investimenti in cripto, come per quelli “classici”. È molto positivo che le persone siano messe al corrente da autorità come l’AFM ed ascoltino pienamente i loro avvisi. Soprattutto con le ICO devi stare attento, non consiglieremo mai di investire in una ICO. Ma piuttosto suggeriamo un approcio alle ICO come a un viaggio al casinò.

B: A parte la regolamentazione, quali sono le altre grandi sfide future per le criptovalute in generale?

G: Il carattere aperto e la libertà sono ovviamente un grande vantaggio, ma purtroppo spesso viene abusato. Siamo molto favorevoli a un marchio di qualità; il codice è pubblico, quindi è facile da controllare da sviluppatori capaci. Quindi il 99% dei progetti di criptovalute diventerà più sicuro per il pubblico in generale. Inoltre, la facilità d’uso: per avere una chance, deve essere facile da usare come gli strumenti di pagamento esistenti. Questa è la nostra ambizione.

B: Cosa possiamo aspettarci da Gulden nel (prossimo) futuro e come possiamo seguire il vostro lavoro?

G: L’aggiornamento PoW2 sarà implementato a breve. Con questo aggiornamento permettiamo di vincolare i Gulden per un certo periodo di tempo, i quali matureranno interessi. Inoltre, PoW2 renderà la rete molto veloce e le transazioni saranno già sicure con 1 sola conferma. Con lo sviluppo di PoW2, abbiamo incluso anche la nostra implementazione di Segwit. Poiché abbiamo completamente riscritto e ottimizzato per Gulden, lo chiamiamo Segsig. Maggiori informazioni le trovi su dev.gulden.com. Inoltre, lavoriamo costantemente sulla facilità d’uso, sulla sincronizzazione più rapida, su una rete più efficiente, su tutte le cose che sono giustamente evidenti per la maggior parte delle persone, ma che sono rari nella crittografia.

B: Ci rivediamo per un intervista tra 3 anni, dove sarà Gulden?

G: Non siamo molto occupati e abbiamo poco tempo per sognare e sperare. Pero’ sappiamo esattamente dove vogliamo arrivare tra 3 anni e stiamo lavorando duramente per realizzarlo. I risultati saranno visibili da soli, non ne riveleremo nulla ora!

B Allora ci si vede tra 3 anni?

G: Certo, dimmi quando sei libero?

Grazie Dorin!

Blocker.nl ,con migliaia di visitatori a settimana è la piattaforma per le per chi sinteressa del mondo criptoe blockchain. Questa intervista fa parte di una serie che viene pubblicata ogni due settimane.

Vuoi saperne di più sulle criptovalute? Dai un’occhiata al sito: https://blocker.nl/gulden-is-nog-lang-klaar-interview/

Comments are closed.