GULDEN: STATUS-QUO ED ANTEPRIMA

GULDEN: STATUS-QUO ED ANTEPRIMA

Con i due nuovi exchange che consentono di scambiare direttamente Euro con Gulden e i prossimi  miglioramenti del software e della blockchain, dai Gulden ci si aspettano grandi cambiamenti.

Ma facciamo un passo indietro: cosa sono il Gulden e perché dovresti utilizzarli?

Gulden

Il Gulden è tecnicamente una criptovaluta basata su Litecoin che a sua volta deriva dal Bitcoin. Un’ampia parte del codice utilizzato in Bitcoin può, con alcune messe a punto, essere usato per i Gulden. Questo fa risparmiare tempo, fornisce delle robuste basi e offre la possibilità di aggiungere funzionalità che apportano reali miglioramenti. Tuttavia il Gulden non è affatto un clone del Bitcoin, piuttosto un lontano cugino, con un proprio sviluppo, un codice unico e delle proprie caratteristiche. Uno dei principali vantaggi che il Gulden ha sul Bitcoin riguarda i costi di transazione estremamente ridotti ed un sistema al servizio sia del consumatore che del rivenditore. Per ulteriori approfondimenti vedi “Differenza tra Gulden e Bitcoin.

Trasparenza

Tra i molti falsi pregiudizi sulle criptovalute forse il più diffuso riguarda il riciclaggio di denaro. Quello che molte persone non comprendono è che le criptovalute, per definizione, sono immuni da manipolazioni; poiché tutta la loro “storia” è conservata nella blockchain, il registro che contiene tutte le transazioni e i cambiamenti passati. Di conseguenza è possibile vedere esattamente quanto denaro sia presente su un certo account e da dove sia stato trasferito. L’unica cosa che è sconosciuta è il suo proprietario. Anche questo concetto in realtà è fuorviante in quanto, dopo alcune ricerche, è effettivamente possibile risalire all’identità del proprietario poiché tutte le criptovalute sono state acquistate partendo da valute FIAT (euro, dollaro, ecc…).

I criminali quindi devono comunque fare del loro meglio per restare anonimi. In breve, le criptovalute sono estremamente trasparenti ma non disprezzano un po’ di anonimato. Allo stesso tempo sono decentralizzate e indipendenti, ciò significa che i tuoi soldi sono veramente tuoi! Non di una banca centrale o di un governo.

Qual è lo scopo dei Gulden?

Il Gulden vuole essere un sistema di pagamento globale, più semplice ed economico rispetto alle valute tradizionali, e che permetta di avere costi di gestione e di transazione nettamente più bassi. Infatti solo una piccola parte di ogni transazione viene trattenuta per sostenere il network Gulden ed inoltre questa raramente supera 0,005 Gulden: al valore attuale mezzo centesimo di euro. Inoltre il Gulden è molto più versatile rispetto alle monete tradizionali. Essendo infatti una valuta digitale possono essere programmati in modo tale da essere spesi solo per un preciso scopo, con la stessa funzione, ad esempio, di una carta cliente o di budget per le spese di un viaggio di lavoro.

Nonostante l’immaginario collettivo dipinga il mondo delle criptovalute come un luogo per “i soldi facili e veloci”, l’obiettivo del Gulden è quello di distanziarsi da questa idea e seguire il proprio percorso, lontano dal Bitcoin. Il Gulden vuole essere una vera alternativa al sistema monetario corrente, adatto alle persone comuni, per le spese di tutti i giorni, più facile, sicuro e semplice.

Ad oggi, le transazioni sulla blockchain Gulden sono già estremamente veloci e lo diventeranno ancora di quando tra alcune settimane verrà pubblicata la nuova release. Un’altra particolarità dei Gulden è la possibilità di guadagnare interessi tramite il witnessing.

Witness

Il sistema di interessi sui Gulden è molto semplice. Dopo l’aggiornamento, si potrà creare un account witness/deposito nell’app Gulden per desktop, sul quale si riceveranno gli interessi.

Il guadagno ricevuto dipende oltre che dall’ammontare di Gulden vincolati, anche dal tempo di vincolo, il quale può variare da un minimo di un mese fino ad un massimo di tre anni. In realtà non si tratta di un vero e proprio interesse, ma piuttosto di una ricompensa ottenuta dal monitoraggio del lavoro dei minatori. Di conseguenza il proprietario dei Gulden vincolati, aiuterà, automaticamente, a monitorare il network. Per fare questo, l’account dovrà essere connesso ad internet giorno e notte; un piccolo computer come il Raspberry PI è sufficiente per svolgere questo compito con un bassissimo consumo energetico.

la quantità minima di Gulden che devono essere vincolati per poter attivare un account di “Witnessing” è 10.000 NLG nel caso di un vincolo di un mese, mentre passa a 5000 NLG se il periodo scelto è di 3 anni. E’ possibile avere una stima del ritorno di investimento visitando il sito: Projectify.me

Blocchi e Minatori

Le transazioni nel network Gulden sono processate dai cosiddetti minatori. In aggiunta alle commissioni di transazione (ora non più di 0.1 Gulden per blocco), i minatori ottengono un premio per ogni blocco minato. Il numero di blocchi disponibili al giorni è limitato, per l’esattezza uno ogni 150 secondi. Per ogni blocco minato il minatore riceve 100 Gulden; quindi, 57600 nuovi Gulden vengono “creati” ogni giorno. Dopo l’introduzione dell’aggiornamento POW2/Witness, che avverrà nelle prossime settimane, la ricompensa di 100 Gulden sarà suddivisa in 80 per i minatori e 20 per i partecipanti al programma Witness. Quindi ogni 150 secondi, 20 Gulden saranno disponibili per pagare gli interessi degli account Witness.

Rivenditori

Oltre a tutti i benefici per i consumatori, i Gulden mostrano un occhio di riguardo anche per i commercianti.

I pagamenti in Gulden sono più economici di quelli con carta di credito standard o di una transazione iDeal, specialmente per chi generalmente effettua piccole transazioni. Con questo sistema inoltre non  è necessario disporre di un costoso terminal di pagamento con relative tasse di sottoscrizione mensili, ma gli unici costi saranno dovuti alle (ridotte) commissioni per ogni pagamento. Per questo motivo i Gulden sono adatti ai cosiddetti micro-pagamenti, proprio per il loro basso costo, senza però escludere la possibilità di grandi spostamenti di denaro.

Accettare un pagamento in Gulden costa al rivenditore che usa l’app Nocks Checkout lo 0,25% per transazione, con un minimo di 0,05 € fino ad un massimo di 0,25€. Nocks è un servizio di pagamento che ha costruito un intero sistema intorno al Gulden.

Un esempio: 3,50€ per due tazze di caffè: 0,25% di 3,50€ = 0,00865€. Il costo della transazione sarà di 0,05€, poichè 0,00865€ è al di sotto del costo minimo di transazione. Per ogni transazione il commerciante ottiene una ricevuta da consegnare al proprio commercialista e inoltre ha la possibilità di ricevere un pagamento diretto in Euro, eliminando quindi successivi problemi di conversione. Questo può essere selezionato nell’app a propria discrezione e preferenza.

Per questo motivo sempre più rivenditori decidono di accettare pagamenti in Gulden. Ovviamente, come imprenditori vengono valutati i rischi, come quelli riguardanti le fluttuazioni dei tassi di cambio. Ma non si hanno rischi quando si usa l’app Nocks Checkout. Se si vende qualcosa per 100 euro e il cliente paga in Gulden, il commerciante riceverà tutti i 100 euro all’istante tramite Nocks (meno ovviamente 25 centesimi di transazione).

Sempre più imprenditori entrano in questo mondo e sempre più aziende conoscono i Gulden.

Per esempio Xenosite, un grande fornitore di servizi internet aziendali con clienti come Subway, permette ormai da diverso tempo di pagare utilizzando Gulden. Inoltre DeOnlineDrogist.nl, che compare tra le prime cento aziende e-commerce con i più alti volumi di vendita in Olanda, ha recentemente offerto l’opportunità di pagare in Gulden, privilegiando quest’ultimi rispetto ai Bitcoin.

Futuro

Grazie alla piattaforma di trading di Nocks, è facilmente possibile per terze parti sviluppare app per la blockchain Gulden. Basti pensare ad app per i biglietti dei concerti (così da non comprare più biglietti non validi su eBay) o “smart money”, soldi programmati per essere spesi solo in per determinati beni o servizi.

E ovviamente, il Gulden stesso. Si aspetta ora l’aggiornamento Witness, che sarà composto da cinque step. Ma dopo quello ci saranno altri sviluppi, sincronizzazioni più brevi e sempre più transazioni a mostrare una sempre continua evoluzione.

Translated in Italian by Francesco Manfredi
Reviewed by Olmo Bottazzi, Fiorenzo Mangone and Antonio Pecoraro
Prepared by the Aat Kwaasteniet
Controlled by Gulden Test
Edited by JeanLuc
Comments are closed.